The Dancing Man: un aneddoto antibullismo

The Dancing Man: un aneddoto antibullismo

SHARE
, / 1310 0

Se pensate che i bulli si aggirino solo tra i corridoi delle scuole superiori o negli spogliatoi delle palestre, vi sbagliate di grosso. I bulli sono ovunque, sono per strada, sono alle feste a cui partecipiamo, sono su Internet.

Prendiamo ad esempio un ragazzo sovrappeso, uno di quelli che non definiremmo propriamente un sex symbol, e seguiamolo mentre si dirige ad un party. Osservandolo mentre balla, in quella maniera un po’ goffa ma che in fondo è solo la sua maniera di ballare, potremmo notare, a pochi passi da lui, alcune persone intente a deriderlo. Un uomo, pensando di fare cosa spiritosa, decide di fotografare la performance del paffuto protagonista della nostra storia, come fosse un fenomeno da baraccone. Il nostro ballerino, che sarà pure sovrappeso ma non è certo uno stupido, si accorge di essere deriso e di essere stato fotografato e reagisce con quella dose di sconforto e mortificazione che tutti noi avremmo provato al posto suo.

TheDancingMan

E’ forse arrivato il momento di dirvi che quella che vi sto raccontando è una storia vera e che ha un finale veramente inaspettato e interessante.

Ma procediamo con ordine. A febbraio un utente anonimo (l’anonimato è il superpotere dei bulli e dei cretini) pubblica sul sito 4chan due scatti che riprendono il nostro ballerino: in una prima foto si sta scatenando a ritmo di musica e, in una seconda foto, porta lo sguardo a terra, dopo essersi accorto di essere finito nel mirino di un gruppo di bulletti. Ecco la didascalia che ha accompagnato le foto pubblicate su 4chan:

“La scorsa settimana abbiamo avvistato questo esemplare che cercava di ballare. Ha smesso quando ci ha visto ridere.”

Passano i giorni, le foto in questione collezionano un numero impressionante di visualizzazioni e nei primi di marzo arrivano sotto gli occhi della blogger Cassandra Fairbanks, che rimane colpita e indignata dall’episodio. Cassandra bandisce una ricerca online, nel tentativo di trovare The Dancing Man, come è stato ribattezzato. La blogger lancia l’hashtag #FindDancingMan, con l’obiettivo di trovare il ragazzo e dedicargli una festa di consolazione. Una festa in cui magari chiunque possa ballare senza preoccuparsi di essere preso in giro. L’iniziativa di Cassandra conquista l’attenzione di tantissimi utenti che si uniscono alla sua bonaria “caccia all’uomo”. Tra i simpatizzanti del nostro ballerino cicciotello anche VIP del calibro di Moby, Pharrell Williams, Susan Sarandon, Andrew W.K.

Anche grazie al loro supporto, attorno all’hashtag #FindDancingMan nasce un vero e proprio progetto, con annessa raccolta fondi per quello che è stato ribattezzato “Never Stop Dancing Party”. Commosso da questa mobilitazione antibullismo e solidale, The Dancing Man ha trovato il coraggio di uscire allo scoperto: ha creato un account Twitter, ha pubblicato alcune foto e ha ringraziato tutti gli utenti che sono stati solidali con lui.

Dancing Man

La sua causa è anche la nostra causa e la sua storia è anche la nostra storia, se almeno una volta nella vita abbiamo provato l’imbarazzo di avere gli occhi degli altri puntati addosso. Quella che ho appena raccontato è una storia semplice, di fragilità e cattiveria: la fragilità di un ragazzo che ha la sfortuna di non rispecchiare i comuni canoni di bellezza e la cattiveria di chi trova sempre un motivo per deridere il prossimo. Chiunque abbia un briciolo di sensibilità e di empatia può sentirsi solidale col Dancing Man.

E’ giusto raccontare questa storia, non tanto per il piacere di snocciolare un aneddoto nuovo, quanto per la possibilità di raggiungere l’attenzione di qualche stronzetto di quartiere e far arrivare il messaggio: il bullismo non è divertente e ognuno balla come gli pare e piace.

p.s. L’account Twitter di Dancing Man conta attualmente circa 78.000 follower: qualcosina in più, ci scommetterei, rispetto ai follower di quel bieco individuo che ha postato su 4chan le foto da cui è nata tutta questa vicenda.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

PASSWORD RESET

LOG IN



nike sneakers e scarpe sportive online Nuovi Jordans Outlet Online Nike Air Max Outlet Online Nike Free Outlet Online