Poligamia: i millennials verso la coppia aperta

Poligamia: i millennials verso la coppia aperta

SHARE
, / 856 0

Nei giorni in cui Papa Bergoglio annuncia che la “teoria gender” è una guerra mondiale contro il matrimonio, vengono diffusi i risultati di una ricerca che svela una nuova presunta minaccia alla stabilità della cosiddetta famiglia tradizionale: la poligamia.

Secondo i risultati dello studio pubblicati da YouGov, le nuove generazioni si stanno allontanando dagli stereotipi tradizionali della coppia monogama e hanno in mente modelli relazionali nuovi. Sebbene il 60% degli under 30 dichiari di essere in una relazione completamente monogama, quasi il 5o% dei millennials dichiara che il proprio ideale di relazione è poliamoroso.

grafico-poliamore

Fonte: YouGov.com

La ricerca condotta, in realtà, non contrappone in maniera antitetica due modelli differenti di vivere la coppia: monogamia VS poligamia. Al contrario, propone agli intervistati uno spettro di possibilità in cui lo zero rappresenta la monogamia, il sette la poligamia. Nel mezzo, tante sfumature, per coppie che non riescono a identificarsi a pieno in nessuno dei due poli opposti. Di fronte a questo ventaglio di possibilità, un terzo degli under 30 ha collocato la propria idea di coppia vicino al polo della poligamia e del poliamore, sui gradini che vanno dal 4 al 6.

L’ideale di coppia vecchio stampo sembra quindi perdere colpi, se è vero che tanti millennials vivono una relazione poliamorosa e altrettanti desiderano imboccare la via della poligamia. Questo non è l’unico dato rilevante che emerge dalla recente ricerca, che ha anche il merito di scardinare l’opposizione granitica monogamia/poligamia.

Pensare che le coppie possano essere solo completamente monogame o al contrario totalmente poligame è in effetti un po’ ingenuo, se si considera che ogni rapporto di coppia è una storia a sé, che ci sono regole ed eccezioni, declinazioni differenti di uno stesso modello. Numerose persone, ad esempio, vivono un rapporto di coppia stabile e duraturo, convivono e conducono una vita normalissima, pur concedendosi di tanto in tanto – e di comune accordo – qualche scappatella sessuale al di fuori della coppia. Senza che questo minacci il loro rapporto e l’esclusività di un amore che continua ad essere “a due”. Il giornalista Dan Savage, che di relazioni sentimentali e sessuali se ne intende, ha coniato per questo tipo di coppia il termine “monogamish”. 

grafico-poliamore

Fonte: YouGov.com

Una nuova minaccia incombe quindi sulle nostre vite sentimentali? Sta per scoppiare, o è già scoppiata, una nuova guerra mondiale contro il matrimonio?

Forse dovremmo essere solo mentalmente più aperti e accettare che esistono modi diversi di vivere la coppia, i sentimenti e la sessualità. E dovremmo considerare che le cose cambiano, i costumi si evolvono. Le categorie che abbiamo utilizzato fino ad oggi potrebbero risultare troppo strette per i millennials e per le generazioni che verranno. La contrapposizione monogamia/poligamia potrebbe essere un concetto miope e di corto respiro per quanti magari desiderano esplorare lo spettro di possibilità che si cela tra questi due poli.

D’altronde, diciamolo, forse abbiamo idealizzato troppo un modello che potrebbe non essere il modello migliore per tutti. Crediamo che alla base dei nostri rapporti monogami ci sia la sacralità di un sentimento unico ed esclusivo, quando la scienza ci dice che in realtà alla base della nostra scelta monogama c’è solo un istinto di autoconservazione e sopravvivenza. Lo ha ribadito un recente studio dell’università canadese di Waterloo: sin dalla preistoria, la monogamia sarebbe stata semplicemente la norma sociale più idonea per limitare la diffusione di malattie sessualmente trasmissibili.

the-dreamers

“E così incontrai per la prima volta Théo e Isabelle. Sentivo il cuore che mi batteva forte. Non so se fosse perché ero stato inseguito dalla polizia o perché ero già innamorato dei miei nuovi amici” – The Dreamers, Bernardo Bertolucci

Ma i tempi cambiano, i contesti anche. Se l’istinto di conservazione resta un tratto ineludibile dei comportamenti umani, è anche vero che dalla preistoria ad oggi il mondo in cui viviamo ha subito trasformazioni straordinarie. E, come ha ribadito il professor Chris Bauch della succitata università di Waterloo, “le nostre norme sociali sono la conseguenza dell’ambiente naturale in cui viviamo”.

I millennials e le future generazioni stravolgeranno quindi le attuali norme sociali? Scardineranno il concetto di coppia monogama e imboccheranno la strada della poligamia e del poliamore? Si vedrà, intanto non facciamo drammi inutili: a ciascuno il suo modo di vivere l’amore.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

PASSWORD RESET

LOG IN



nike sneakers e scarpe sportive online Nuovi Jordans Outlet Online Nike Air Max Outlet Online Nike Free Outlet Online