Illustrare nuovi modelli di femminilità: Cécile Dormeau

Illustrare nuovi modelli di femminilità: Cécile Dormeau

SHARE
, / 1722 0

Continua la mia personale ricerca di nuovi modelli di femminilità. Se persino Barbie, granitica bionda californiana, si è adeguata alla modernità e alle forme delle donne vere (minute, coi capelli blu, coi fianchi larghi, cosciotti e caviglie strette o alte e asciutte) allora c’è bisogno davvero di insistere sull’educazione alla diversità. Ma non è Barbie che lo chiede o detta i tempi, piuttosto è l’anno 2016 a farlo. Le bambole di conseguenza devono adeguarsi alle bambine moderne, più sveglie e più aperte alle differenze, e dire la propria nel discorso complesso e complicato che è l’idea di femminilità. E non sono solo le bambine a dover imparare che diverso è bello, ma anche le adolescenti, le trentenni, le quarantenni e persino le donne più mature.

Le arti figurative aiutano moltissimo in questo percorso verso una nuova femminilità, soprattutto l’illustrazione, e dopo il lavoro di Frances Cannon, la mia nuova eroina della normalità è Cécile Dormeau.

Cécile Dormeau gif

Le donne di Cécile sono colorate, tatuate e spiritose. Hanno i peli sulle gambe, le smagliature, alcune hanno seni piccoli che stan su da soli, altre grandi e cadenti, ma non stanno lì certo a preoccuparsene.

Una foto pubblicata da @cecile.dormeau in data:

Una foto pubblicata da @cecile.dormeau in data:

Cécile disegni momenti di vita quotidiana dando alla normalità un nuovo significato: normale non è chi si conforma ad una idea di donna universalmente riconosciuta (da chi poi? dagli uomini?), ma chi vive la femminilità con naturalezza. E cosa vuol dire naturalezza? Perdere le staffe se la ricrescita dei peli sulle gambe ti infastidisce, ma allo stesso tempo voler bene alle smagliature, ai rotolini su fianchi e pancia, lasciare che si veda ancora la ricrescita dei capelli, scegliere di avere tatuaggi, amare la pizza.

Un video pubblicato da @cecile.dormeau in data:

Una foto pubblicata da @cecile.dormeau in data:

Una foto pubblicata da @cecile.dormeau in data:

La lezione di Cécile è semplice: niente banalità, niente stupidaggini del tipo “Accettate i vostri difetti”, perché io non ho proprio niente da accettare, non mi sentirò donna malgrado qualcos’altro.

Il difetto è solo nella nostra mente ed è il nome sbagliato che diamo alla diversità.

Una foto pubblicata da @cecile.dormeau in data:

(credits: Cécile Dormeau)

Cécile Dormeau Tumblr | Facebook | Instagram

Lascia un commento

Your email address will not be published.

PASSWORD RESET

LOG IN



nike sneakers e scarpe sportive online Nuovi Jordans Outlet Online Nike Air Max Outlet Online Nike Free Outlet Online